Ritorna al sito

LE STATUE DEI CINQUE MISTERI

Fiore all' occhiello dell' Arciconfraternita di S. Stefano sono le statue dei Misteri che vengono portate in processione il Venerdì Santo.
Essi sono cinque simulacri lignei di pregevolissima fattura e rappresentano Cristo all' orto, Cristo alla colonna, Cristo alla canna, il Calvario e Cristo Morto.
Tranne la statua del Cristo all' orto, realizzata nel 1858 dallo scultore napoletano Gaetano Larocca, in sostituzione della precedente ormai resa inutilizzabile dalla erosione del tarlo, le altre quattro vengono attribuite, secondo la tradizione, ad un tale Giacomo Fielle che le avrebbe realizzate a Venezia nel 1525.
Tra le statue della Settimana Santa nell' Italia meridionale, sono certamente le immagini processionali più antiche.
.
.



.








 




Cristo Morto (1525)
N.B. - Tutte le foto sono proprietà esclusiva dell' autore dott. Franco Stanzione ed è vietato riprodurle senza il suo consenso e/o omettendo di citarne la fonte.

Ritorna al sito